PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Prato selva

Cammino in un giorno di sole
sul grembo di madre natura,
tra l'erba, margherite e viole,
cerco funghi con la mia bravura.

Mi accompagnano le mosche ed i grilli,
più in la qualche farfalla,
svolazza intorno un fringuello
seguito dal fischio del merlo.

È nano il trifoglio su in cima,
fiorito mi aspetta è normale
uguale a quello di prima,
che vicino ha, lo sterco di qualche animale.

Mi siedo sulla sella dell'albero chino,
per riposarmi dal lungo cammino
di fronte è nato, il fungo porcino,
uno è grosso e quell'altro è pulcino.

Vicino c'è del cammello la gobba
ma qui sono in mezzo ad un faggeto,
l'ombra mi copre come una giubba
adesso che sono un po irrequieto.

Sento lontano l'eco di un pianto
s'ode il dolore che grida la terra
e dei funghi m'importa quel tanto,
vedo rotta quella bottiglia di birra!

Il mio cuore con te piange ora,
oh madre d'infiniti fratelli!
Affranto, perdono ti chiedo ancora,
quando viaggio su tanti cavalli,

che non hanno niente d'equino,
dallo scarico catalizzato
anch'io t'inquino!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Anonimo il 05/05/2011 20:53
    piena di natura Tanà che animo bello...
  • Matteo Reggi il 14/12/2010 19:17
    Bellissima!!! Hai molto amore per la natura... magari tutti fossero così !!! Piaciuta! Ciao Tanà !!!
  • Ada FIRINO il 14/10/2010 16:25
    Capisco e condivido il tuo amore per la natura. Io ad esempio soffro a vedere i fiori recisi, sono così belli sulla loro pianta, dopo muoiono in due giorni. Andavo spesso a cogliere funghi, e quando li trovavo stavo ferma ad ammirarli per alcuni minuti, prima di coglierli. Sì, la natura è una cosa meravigliosa, che da sola basta a dare sorriso all'animo.
  • Giuseppina Iannello il 07/10/2010 16:21
    Poesia molto bella: nasce leggera e colorata per arricchirsi strada facendo, di un significato profondo.
  • Anonimo il 28/09/2010 11:33
    L'animo sensibile di chi ama la terra, di chi la vorrebbe proteggere... bellissima!
  • Franco Castelli il 25/09/2010 20:58
    Mi piace moltissimo il tuo poetare così "naturale". Spesso non ci accorgiamo di quello che ci circonda. La tua poesia è stupore, il meccanismo necessario per non essere amorfi, nella Speranza di un futuro, vivendo.
    Frà
  • Anna G. Mormina il 10/09/2010 21:44
    ... c'è ancora qualcuno che si occuna della natura ma,... si dovrebbe far di più, hai ragione!... bella bella, un caro saluto
  • Adamo Musella il 10/09/2010 11:31
    I passi lasciano parte di noi i pensieri delicati rendono scusa in maniera poetica. bravo Tanà. ciao a presto.
  • Annamaria Ribuk il 01/09/2010 00:10
    "deve esser curato"...
  • Annamaria Ribuk il 01/09/2010 00:09
    Bellissima... diamo tutto per scontato gli alberi, le farfalle, i funghi, i fiori... ma ogni Essere deve curato, rispettato... Amato... bacio Ann!
  • Giuseppe Tiloca il 24/08/2010 13:42
    È molto bello, Attanasio! Mi piace questa visione di - un bosco - in cerca dei funghi,
    '' uno e grosso l'altro è pulcino '' che bella questa parte!
  • Attanasio D'Agostino il 20/08/2010 22:07
    Grazie a tutti voi che siete passati
    L'amore per il creato è la mia gioia di vita...
    l'errore sta nel vedere sempre il malfatto dell'altro
    quando il mio e si più grosso
    un caro saluto a tutti Tanà.
  • Anonimo il 20/08/2010 11:37
    Molto apprezzati i tuoi versi. Sono con te nel voler proteggere la terra, nell'amarla.
    Ma, seppur nel nostro piccolo possiamo fare qualcosa, non sarà mai abbastanza per salvarla e questo mi rende molto triste.
    Odio la gente, quel tipo di gente che non rispetta la natura, non rispetta nulla, nemmeno se stessa, distruggendo l'unica cosa bella che si concede completamente a noi, l'unica cosa che non si farà mai corrompere.
  • Salvatore Cipriano il 20/08/2010 11:28
    Bella e significativa poesia, sei un poeta che nulla ha da invidiare a Giacomo leopardi.
  • loretta margherita citarei il 20/08/2010 05:37
    molto apprezzata, bisogna salvare la natura, bacioni a te e lucia
  • Manuela Magi il 20/08/2010 00:41
    Osservazioni miticolose sulla natura che vorresti difendere, come si dovrebbe. Piaciuta molto.
  • Cinzia Gargiulo il 20/08/2010 00:38
    Versi che ancora una volta mettono in risalto il tuo amore per la natura.
    Ho raccolto funghi insieme a te.
    Bellissima poesia!
    Un abbraccio a te e Domenico...
  • Aedo il 20/08/2010 00:17
    Poesia naturalistica veramente bella. Bravo!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0