PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Immensità

Trascendentale...
In quest'attimo tutto il mio universo è così...
Trascendentale...
Metafisico...
Assoluto...

Sfoglio Bibbie...
Ascolto il Nulla...
Sfioro le mie Passioni...

Silenzio...
Dolore...
Accordi confusi nel mio corpo che inerme ascolta...
Lagrime promesse al Vento...

Gli Dèi compassionevoli mi cullano...
Morte...
Vita...

Ancestrale...
Dai tempi arcani il battito del mio cuore vaga...

Dioniso...
Dove sei...?!

Attenderò il calare della notte...
Darò fine al mio insaziabile volo...

Luci accecano i miei sguardi...
Gioia...
Amore...
Dolore...

Come puoi essere così avido...?
Mi hai dato tutto e niente...

Dioniso...
Non placare la mia ira...
Funesta invocherò l'Ade...
E benedirò le tue vigne rosee...

Ti Amo mio splendido mercante di Sogni...
Non lasciarmi cadere...

 

l'autore Nenia Samael ha riportato queste note sull'opera

26 Ottobre 2006


0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Nenia Samael il 03/11/2010 21:15
    boh, mi piaceva XD
  • ELISA DURANTE il 03/11/2010 15:59
    Anche in questa leggo "lagrime" invece del più comune "lacrime"... È un toscanismo?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0