username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Compleanno

COMPLEANNO



Un Tempo per le polverose Strade di questo misero Mondo
si aggirava un tristo figuro, parvenza di uomo, opaco ectoplasma.
L'andare era lento ed incerto a causa di un pesante Fardello,
sulle spalle ingobbite portava uno Zaino consunto.
Ogni tanto quando l'ansare gli ostava il cammino
sedeva nel fango a riprender vigore,
apriva lo Zaino e ripeteva con meccanici gesti
l'inventario dei suoi "beni preziosi".
"Nella tasca di destra è riposto l'Orgoglio,
in quella a sinistra l'Intolleranza,
nella sacca centrale, tra il Niente ed il Nulla, Odio e Livore,
l'Arroganza, il pezzo pregiato, è nel taschino, quello segreto.
La Presunzione, fedele compagna, è al suo posto nella tasca di lato.
Va bene! c'è Tutto, riprendiamo la Via."
Sollevo lo Zaino, lo rimetto in spalla, qualcosa non quadra,
nulla è mutato non ho aggiunto alcunché,
ma ogni volta la fatica è più grande, lo sforzo è maggiore.
Lo sforzo mi fa esitare, ne bevo un goccio riprendo l'andare.
Mentre mi trascino con l'anima in spalla,
cercando un sito che mi possa ospitare, un posto qualunque non ho preferenze,
un fossato mi sbarra la Via,
è colmo d'acqua e brulica di orride Bestie poste a baluardo.
Mura possenti di granito squadrato fermano il passo a chi è sgradito.
Torri merlate, enormi zanne che svettano inquiete,
sulla cui cima stanno uomini in armi.
Frecce pronte a scoccare, balenio d'acciaio temprato nel fuoco più puro,
sono come monito per chi osi attaccare.
Al mio apparire è un risuonare di corni, di ordini urlati da voci allarmate:
"Sbarrate la Via, che il ponte sia alzato,
s'appressa il Nemico, all'armi Soldati!"

"Ma quale Nemico,
Messeri son solo, non porto armi ho solo uno Zaino!
Or dunque cessate l'allerta, calate il ponte, concedetemi il passo!"
Dalla Torre centrale si erge una Guardia, l'ampio mantello si solleva nel vento,
l'elmo di metallo brunito cela i tratti del viso, la spada sguainata incute timore,

123

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Michelangelo Cervellera il 10/01/2008 12:45
    Complimenti Gianpaolo, mi piace lo stile e le sensazioni che trasmetti. Michelangelo
  • Ada FIRINO il 21/12/2007 21:19
    Oltre il contenuto molto profondo, trovo una buona musicalità nel verso. Mi piace questo stile.
    Ada

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0