PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Habanera

Tu che intessi le maglie
della tela del mio desiderio
e lo rinnovi ogni notte
disfacendola come Penelope
nell'attesa di Ulisse
Dai riposo al mio spirito
di ritorno da questa Odissea.
Molti mari ho solcato
annegando più volte
in acque ricolme
di madidi baci
agitate dall'estasi
e dal tormento di esistere
senza mai trovare pace.
Accoglimi ti prego
tra le tue braccia
intonando le note
della tua dolce Habanera
che sarà per me fiaccola
ad illuminare la via
del tuo dolce porto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Alessandro Moschini il 24/08/2010 22:31
    Grazie Manu e Maria. Siete gentilissime. Buona serata
  • Manuela Magi il 24/08/2010 20:12
    Bellissima davvero. Il riferimento all'Odissea dimostra quanto grande ed eterno può essere un amore.
  • Maria Rosa Cugudda il 24/08/2010 19:48
    molto apprezzata per tematica e per stile!
  • Alessandro Moschini il 24/08/2010 11:39
    Grazie Danny. Un abbraccio
  • denny red. il 23/08/2010 03:46
    Splendida!! Alex,
    intensa.. e dolcissima!
    BEI VERSI!!
    Bravissimo!!
  • Alessandro Moschini il 23/08/2010 02:33
    Grazie Giacomo. Buonanotte
  • Giacomo Scimonelli il 22/08/2010 20:56
    dolci i tuoi versi... poesia apprezzata
  • Alessandro Moschini il 22/08/2010 11:43
    Grazie mille a tutti voi... Buona domenica.
  • Anonimo il 22/08/2010 11:35
    Una bella e forte poesia, bravo...
  • Ugo Mastrogiovanni il 22/08/2010 11:24
    Versi dolcissimi dal fascino latino.