PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Aver paura

... abisso incomunicabile,
estremo singulto
in ogni rumore,
in ogni ombra
sul muro scuro della paura
a devastare di ferite di tormento.
Urla l'insofferenza
e il cuore trema
e il passo indeciso
sembra non voler osare
quel coraggio d'essere libero.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • augusto villa il 20/11/2010 23:48
    Molto bella... Ma perchè... quei puntini all'inizio?
    Brava, Complimenti! --------------

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0