accedi   |   crea nuovo account

Il pianista

Un malinconico suono
da una buia stanza:
un triste suonatore di pianoforte
creatore di dolci sinfonie
da vita ad uno straziante canto
che sembra urlare,
con voce rotta da un pianto
così forte da essere sommerso dal silenzio,
perchè tutto deve avere una fine.
Quella sonata così tragica
giunge su una placida distesa marina
ignara
della tempesta che presto sopraggiungerà:
la tempesta della vita.

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/09/2012 08:19
    ... mi hai ricordato
    "il pianista sull'oceano",
    molto bella,
    complimenti...

6 commenti:

  • Isaia Kwick il 01/07/2011 05:55
    Un mescolarsi di eventi turbinosi.
  • Anonimo il 31/08/2010 17:56
    un flash in versi nn da poco... complimenti!
  • Anonimo il 23/08/2010 00:32
    hai superato te stesso melodia dolce e malinconica di pianoforte affranto... presagio di tempeste nell'animo umano
  • Anonimo il 22/08/2010 20:07
    Le tempeste della vita giungono inaspettate e silenziose sulle note di un pianoforte, in una stanza buia...
  • Sergio Fravolini il 22/08/2010 17:02
    Una gran bella visione.

    Sergio
  • Anonimo il 22/08/2010 16:51
    Quando le poesie sono così spontanee, non riesco a fare commenti articolati.

    È bellissima!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0