accedi   |   crea nuovo account

Povere tristezze

E pensi ch'io sia
immortale
e invece muoio
giorno per giorno.

Il dolore d'amore
calò la sera
nella polvere immensa
di un raggio divino.

Si sperse nell'aria
fra pianti angosce
e dolore.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Inchiappa Vito I Song il 25/08/2010 09:16
    Un amore che sfugge è una lenta agonia, fa morire ma non muore. Atroce patimento.
  • Anonimo il 23/08/2010 10:02
    D'amore non si muore, si muore della sua assenza...
  • Giacomo Scimonelli il 22/08/2010 19:50
    tocca il cuore la tua poesia... sono vicino ai tuoi pensieri... scritta con tutto te stesso
  • Anonimo il 22/08/2010 19:47
    D'amore si muore piano piano senza quasi che te ne accorga...
  • Anonimo il 22/08/2010 17:52
    molto molto triste e struggente poesia. P
  • Anonimo il 22/08/2010 17:44
    Molto bella... ...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0