accedi   |   crea nuovo account

Le strade di agosto

Illuminata da lumi roventi
generava calori respinti,
ai bordi l' inganno del verde:
le foglie stanche
aspettano l' autunno
per lasciarsi guidare
dalla brezza del vento.

Nel mezzo, corpi stanchi,
sopiti, quasi avviliti
dai tiranni del tempo.
Un respiro più forte
dentro un oasi di fresco,
la breve illusione
dell' ombra di un pioppo.

Ah sempre pronte
a mentirsi, mentre i
si aspetta la morte
le creature mai rese
al destino animale.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • laura marchetti il 23/08/2010 19:45
    bella l'immagine delle foglie stanche che aspettano l'autunno in un clima rovente che brucia la vita...