username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Lu furbittu (il furbo)

Me viè da ride,
ora che ce ripenzo,
ar tuo modo de fa,
che quanno passo
vordi lu sguardu,
fai finta de nun conosceme,
io nun me la pijo,
ce scialo, pe me è nu spasso,
so che t'ho feritu
l'orgojo tuo maschile,
pe avette smarcheratu.
Un tempo me facii
a corte,
paruline dorci
come o zucchero filatu,
poesia pe me scrivii,
dicii che m'amavi,
me vulivi bene,
ma era tuttu un truccu,
avii prepatatu l'abboccu
solo pe portamme a lettu,
come si solitu fa
con tutte l'antre.
Quanno poi te si accortu
chi veramente so io,
na femmena che merita rispettu,
sapenno che cerco l'amore
non lu facile sessu
e cun me
era tempu persu,
pensanno de famme
ingelosì, pe dispettu
con n'andra te si missu.

Io che da parecchiu
l'avio capitu,
lo jochittu tua,
-quà nisciuno è fessu-
me so divertita,
ce rido adesso,
o sai perchè?
Te brucia,
che nun so vinuta
su da te, a fa l'amore
lì, alla camera 123.
Come a vorpe
sarda per l'uva,
dicenno che nun je piace,
cuscì fai tu,
nun te dai pace,

12

l'autore loretta margherita citarei ha riportato queste note sull'opera

scritta x una rappresentazione teatrale dialetto spoletino umbro, parla di uomini che della donna vogliono solo sesso e scoperto l'inganno, una donna ha gabbato questo donnaiolo.


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • tania rybak il 24/08/2010 23:26
    sei troppo forte, unica
  • Salvatore Ferranti il 24/08/2010 00:08
    che dire?
    una poesia bellissima...
  • Cinzia Gargiulo il 24/08/2010 00:02
    Con la giusta ironia gli hai detto quel che si meritava.
    Sarà ancor più bella recitata.
    Bravissima Loretta!...
  • salvo ragonesi il 23/08/2010 21:29
    Piaciuto il dialetto la rende molto musicale e tonica Bravaciao.
  • laura marchetti il 23/08/2010 21:08
    una rosa raffinata e molto ironica...
  • Auro Lezzi il 23/08/2010 20:05
    Aahhhhhhhhhhhhhhhhhhhh.. E che fenomeno.. Gliel'hai proprio cantata.. fantastica Loretta.
  • Giuseppe Bellanca il 23/08/2010 19:15
    spettacolare, sei grande quando scrivi nel tuo dialetto un abbraccio Lor.
    P. S. a proposito in chat qui su pr :123 sono io ahahahaah... ciao.
  • Anonimo il 23/08/2010 12:19
    musicale... anche se non ho potuto cogliere a pieno il senso
  • Anonimo il 23/08/2010 10:46
    Ci ho capito poco, ma è certamente suggestiva!
    Brava Loretta

    A. R. G
  • Donato Delfin8 il 23/08/2010 10:33


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0