PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Paura di volare

un giorno o l'altro
più non sarò
inseguendo un sogno
sparirò


con ali d'umana cera
cercando speme andrò
Icaro fuggente
nel labirinto non morrò


si, pur cadendo
in alto volerò
Menippo tra le stelle
per quel sogno vivrò

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 09/10/2016 06:40
    splendida... complimenti.

3 commenti:

  • Anonimo il 26/08/2010 17:35
    Non amo le rime
    ma la tua poesia Francesco, mi è piaciuta
    perchè nel suo breve contenuto è scritto
    un percorso comune a tanti...
    complimenti anche per riuscire in pochi versi
    a rendere l'idea della paura di volare... Metafora di vita
    a proposito dell'azzurro di cui parlo in tutte le mie poesie, non c'è ombra
    di pasticche azzurre,
    ahahhahaha
    mi è proprio piaciuto il tuo commento con quel pizzico d'ironia,
    preferisco altre pastiglie di quel colore
    come quella di leggermi delle belle poesie, oppure contemplare un tramonto o ascoltare il suono magico delle onde, e ancora tant'altro, come scrivere, cantare e dipingere...
    belle le mie pasticche azzurre vero?
    funzionano sul serio
    Grazie Francesco della tua lettura alla mia poesia
    Angelica
  • Anonimo il 25/08/2010 10:35
    Non amo la rima, ma l'opera è molto bella, bravo, mi piace.
  • Inchiappa Vito I Song il 23/08/2010 15:44
    Bella presentazione. benvenuto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0