PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amore perduto

Cos'è quella oscurità
nei tuoi occhi spensierati,
vedo solo la tristezza
ma non la serenità.
Seduta sola su una panchina
tra nebbia pioggia lampi e tuoni,
forse lui ti ha abbandonato senza alcun pensiero.
Sei tutta bagnata,
raffreddata dal gelo che ti circonda,
non so cosa stai aspettando,
è dalle cinque che tu stai piangendo!
Perciò ti chiedo vieni con me,
ti proteggerò da ogni pericolo
e se tu lo vorrai io non ti abbandonerò
vivremo nel mondo insieme!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Elisabetta Benedetti il 23/04/2011 16:12
    "forse lui ti ha abbandonato senza alcun pensiero"
    "vivremo nel mondo insieme!"

    Bel contrasto tra un passato di abbandono e noncuranza ed un futuro di speranza ed unione
  • Matteo Reggi il 13/12/2010 14:34
    Grazie!!!!
  • ELISA DURANTE il 13/12/2010 07:36
    Una mano tesa a un'amica che forse nel tuo cuore è più di un'amica! Molto dolce, comunque.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0