PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rinascita

Ho scavato una tomba nella terra
ho seppellito ceneri di dolore,
ho voglia di non scavare più fosse
per non seppellire altra sofferenza.

Ho affogato l'animo nella salsedine
ho letto di me su un funebre elogio,
non avevo più lacrime da spendere inutilmente
non avevo più speranza per rinascere... .

Ho appeso le radici su fili di nylon
hanno cercato per anni la terra
hanno respirato solo polvere
offuscando sensi e ragione.

Ho pensato di essere una quercia
ero solo un papavero
in un campo di grano
-mi hanno falciato-.

Non avevo più voglia di sorridere
ma solo quella di scrivere fine
alla mia storia irrequieta
esultante solo di morte.

Una fiammella dentro me
non s'era spenta
l'amore mi ha risvegliato
da questa dipartita apparente.

Ho svolazzato nell'aria come farfalla
mi sentivo leggera
sorridevo ai fiori
ero come loro in primavera.

Ho planato sul mare
e finalmente ne vedo le sfumature,
ho vissuto in un mondo grigio topo
ed ora vivo dell'arcobaleno.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Auro Lezzi il 28/08/2010 12:22
    Ed il futuro è tutto tuo colorata bimba.
  • Angela Francesca Russo il 25/08/2010 11:35
    Grazie a tutti
  • loretta margherita citarei il 24/08/2010 19:55
    belle le ultime strofe
  • Anonimo il 24/08/2010 18:04
    Ottimo esordio!
    Bravissima!


    A. R. G
  • Anonimo il 24/08/2010 15:45
    Bellissima poesia, scritta stupendamente. Un bellissimo messaggio di speranza per chi è ancora in attesa...
    Complimentoni
  • Orazio Claveri il 24/08/2010 14:23
    La potenza dei nuovi sentimenti, bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0