username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Senza misura

Volevo ringraziare
- ma che dire
che non sia ancora stato detto? -

Non ho dolori
di alcun genere stasera
forse dovrei comprare
un pacco di patatine al formaggio
o magari accontentarmi del silenzio

Non ci sono film interessanti
solo gente che grida
e s'accapiglia usando le mani
- oltre alle parole -

Di riforme ho sentito parlare
ma a cosa è servito?
A farmi salire la pressione
- meno male che lo stress
non lo posso misurare! -

Lancio allarmi
- ma senza far rumore -
tra le pagine di un libro
ritrovo me stesso
e finalmente m'accontento

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • tania rybak il 28/08/2010 00:26
    capisco e condivido, e ritrovo la serenità leggendo la parola di Dio, bellissima
  • Daniela Di Mattia il 27/08/2010 15:26
    Ritrovare se stessi con qualsiasi mezzo e... accontentarsi, forse la ricetta per la felicità piaciuta
  • Anonimo il 26/08/2010 15:42
    Rifflessioni nei tuo versi ottimi riferimenti.
  • Anonimo il 26/08/2010 08:36
    Ottima scelta quella del libro, ormai la tv non offre nulla d'interessante... bravo Salvatore, nelle tue poesie, come nei libri, ritrovo sempre una lettura interessante...
  • Giacomo Scimonelli il 26/08/2010 01:25
    accontentarsi tra le pagine di un libro... speranze perdute... e forse non hai del tutto torto... bella... bravo
  • laura marchetti il 25/08/2010 20:36
    le tue riflessioni aiutano sempre a riflettere, permettimi il gioco di parole, sulla vita sulla quotidianità su quello che ci circonda e spesso è meglio staccare la spina... bravissimo come sempre
  • Paola B. R. il 25/08/2010 16:03
    Attraverso i libri vivi varie avventure, ti rilassi, entri dentro a una magia... che, la tv di oggi non dà più!!!!! Bravo Salvo!!!!!!!!!!
  • loretta margherita citarei il 25/08/2010 16:00
    ottima scelta piaciuta molto
  • Anonimo il 25/08/2010 14:24
    Hai mai provato a leggere un libro di stephen king?
    Scherzo naturalmente!!! Il libro è, per me, uno straordinario strumento di conoscenza e di fuga... sostituendolo completamente ad un televisore che da svariati mesi ho letteralmente gettato in una discarica!
    Sempre bellissimo il tuo poetare!
    Un abbraccio e baci8
  • Ivan Stancovich il 25/08/2010 14:03
    in effetti un modo per non pensare molto ai problemi quotidiani è leggere un bel libro e lasciarsi tutto alle spalle ciao Ivan.
  • Anonimo il 25/08/2010 13:49
    I libri sono gli amici che mai ti tradiranno!
    Bravissimo!


    A. R. G

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0