accedi   |   crea nuovo account

Questa chiesa

Io Credo,
e credo
che la chiesa sia in errore.
Il predicare bene:
povertà, famiglia e amore,
è certamente segno
di buon cuore,
ma razzolare male
è ancora peggio
per chi prega il buon Dio
sopra ogni cosa.
Lucrare sulla fede,
non è peccato?
Io Credo,
e credo fermamente,
che il giorno del
Giudizio Universale,
molti prelati,
certi d'aver vissuto "divinamente",
verranno condannati,
per aver commesso
tanti gravi peccati.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Inchiappa Vito I Song il 27/08/2010 12:00
    La Chiesa, non solamente quella cattolica, è una istituzione terrena. Se la verità Divina è una sola, incontestabile, perchè le interpretazioni sono diverse? Perchè solo l'essere umano può dominare il pianeta imponendo prepotentemente le sue regole, la legge del più forte? Perchè si proclama creato ad immagine e somiglianza di Dio? In cosa gli assomiglia?
    Condivido il tuo parere, non dovremmo ergerci a giudici ma è giusto esprimere i nostri pensieri.
  • Orazio Claveri il 26/08/2010 23:23
    Io pietre non ne scaglio, ci mancherebbe altro, ma non era mia intenzione, giudicare, non lo faccio mai per principio, la mia è solo una presa d'atto, bacio
  • Anonimo il 26/08/2010 23:11
    ... son uomini caro Orazio, e come tali peccano, lasciando stare i Santi, si parla di chiesa del 2010... non del 1400... oggi i Santi son ben pochi, cmq veritiera!
    -chi è senza peccato scagli la prima pietra-
  • loretta margherita citarei il 26/08/2010 18:13
    in merito dovresti leggere i fioretti di san francesco, il quale spiegava a frate leone un suo sogno, nel quale la quercia francescana, causa il non rispetto delle regole, asservita più al materiale, veniva troncata da un fulmine, ma poi dal tronco reciso, nuovi germogli germinano. spero che presto rinasca una nuova chiesa, più spirituale che materiale.
  • Laura cuoricino il 26/08/2010 10:58
    Orazio, ognuno di noi dovrà rendere a Dio del suo 'operato' in terra, aprirà le sue mani e GLI farà vedere il buono ed il marcio...
    Il male è sempre in agguato, soprattutto con i 'consarati e le consacrate', sta a noi credo, cristianamente parlando, pregare per loro, affinché non cadano...
    Ciao, Cuoricino!
  • marinella addis il 26/08/2010 10:03
    comunque sia... non sta a noi giudicare... perchè qualcuno ha detto.. chi è senza peccato...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0