accedi   |   crea nuovo account

Amare a mare e amare

Guardo i confini
tra cielo e mare...
- laggiù
nell'orizzonte
invisibili
gioiscono al
passaggio dei
gabbiani
anime vaganti
cullano
nello spumeggiar
dell'onda
il cantico dei miei
desideri -
nell'incantesimo
di averti
luci di stelle
fan da sponda
all'ombra di
luna nascente
in questo miracolo
della natura
ti doni a me
come una sirena
uscita dall'acqua...
brilli
beandomi
col canto soave
della tua voce
dolcemente ti concedi
godendo attimi
d'infinita passione...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Alfredo Di Cola il 22/02/2015 00:31
    semplicemente meravigliosa
  • Aedo il 26/08/2010 20:17
    Immagini molto potenti e incisive. Bravo!
    Ignazio
  • chanel Jolie il 26/08/2010 14:14
    meno male che nella chiusa tutto si risolve
    complimenti, poesia molto suggestiva!
  • Anonimo il 26/08/2010 13:42
    ti stai superando caro Ivan... le tue immagini nn interrompono la fantasia...
    una poesia da godere!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0