accedi   |   crea nuovo account

Raggio di Sole

Ti ho
vista
raggio di Sole
per la strada
seminuda
camminavi
a fatica
illusa
dalla vita
che provi.

Lividi
su per il
corpo
collo
orrore
negli occhi
spavento
nel vedermi
qui.

Cammini
inciampi
sui tacchi ti
rialzi
chioma bionda
al cielo
subito blu
quali i tuoi
occhi
struccati
dopo un'altra
volta.

Violenza
ciò che vorrei
finisse
perchè
nessuna
donna
è strumento
di gioco
tortura.
La donna
è amore
vita
serenità e
creatività
non
siamo così.

12

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

23 commenti:

  • Anonimo il 24/03/2012 21:37
    Bella complimenti mi piace. ciao
  • Jurjevic Marina il 11/11/2010 22:23
    Ogni commento è superficiale rispetto alla tua profondità.
  • Anonimo il 10/09/2010 18:36
    direi che l'importante sarebbe non leggerla. mi sei simpaticissimo (e non scherzo) la foto è geniale, me la presti?
  • Giuseppe Tiloca il 09/09/2010 21:34
    Ragazzi grazie.
    L'importante è capire il senso della poesia.
  • Kartika Blue il 09/09/2010 07:34
    Bellissima opera!!
  • Annamaria Ribuk il 07/09/2010 23:27
    ... per ognuno di noi c'è un raggio di sole... non siamo mai soli...
    molto bella... un abbraccio di luce... Ann!
  • Dark Side il 06/09/2010 20:51
    infame l'uomo che, in virtù della sua forza fisica, sottomette una donna sotto il giogo della violenza... bei versi, bravo
  • Don Pompeo Mongiello il 06/09/2010 19:22
    Stile da gran poeta e quindi come al solito molto piaciuta.
  • fabio salvatore pascale il 05/09/2010 23:47
    raggio di sole che bagna la mia anima perdendomi nel dolce silenzio
  • Giuseppe Tiloca il 01/09/2010 15:14
    Stefano, ti ringrazio per i complimenti, anche a voi, alice ed ylenia ringrazio, come sapete, questa è una poesia molto importante.
    Grazie
  • Anonimo il 01/09/2010 15:12
    grande giuseppe, originalissima e stupenda opera, davvero complimenti per la scrittura...
  • alice costa il 01/09/2010 12:49
    bella... bella... bella!!!!!
    Bravissimo!!!!!!
  • ylenia 2010 il 30/08/2010 23:33
    bellissima... le donne... siamo la vita!
  • Giuseppe Tiloca il 30/08/2010 10:47
    Grazie a voi due, questa era una poesia legatastrettamente ciò che accade alla donna quando viene maltrattata, ovviamente, senza entrare in molti particolari.
  • Salvatore Cipriano il 29/08/2010 12:21
    Si è così molte donne sono costrette a vendersi, alcune scelgono liberamente di intraprendere il "mestiere" più antico, altre sono schiave costrette ad obbedire ad animali dalla forma umana, pregano la morte di liberarle ma essa non ascolta.
  • Giuseppina Iannello il 28/08/2010 17:45
    Caro Giuseppe, la Tua poesia risplende di pura bellezza.
  • Giuseppe Tiloca il 28/08/2010 10:22
    Mi fa immenso piacere constatare che avete commentato voi donne, il mio messaggi oera chiaro, voluminoso: la donna non và maltrattata. ma non lo dico solo perchè lo pensano tutti magari per pronunciarsi; ma lo dico perchè, l'ho sempre pensato.
    Grazie ragazze
  • tania rybak il 28/08/2010 00:33
    sei molto sensibile, maturo per la tua età e questo ti fa onore, ma la cosa più bella che descrivi la donna come un miracolo, un dono da trattare delicatamente, non per usare il suo corpo e basta, complimenti dolcissimo ragazzo, sei in gamba
  • Manuela Magi il 27/08/2010 17:57
    Splendidi versi. La libertà non ha davvero prezzo.
  • Anonimo il 27/08/2010 12:50
    .. Giuseppe e' bellissima..'' nei tuoi occhi di mare vedo la liberta' che e' di pochi ''
    gia questi versi sono una poesia..
    ti vedo maturare e crescere.. e ti seguo con grande interesse..
    un abbraccio
    Aurora
  • Anonimo il 27/08/2010 09:16
    Perchè? è la domanda che mi urla dentro, quando rabbia e impotenza mi assalgono... ma la risposta è solo nel dolore...
    Stupendi versi Giuseppe!!!!!!!!!!!!!!
  • loretta margherita citarei il 27/08/2010 06:08
    bella
  • Anonimo il 26/08/2010 23:49
    davvero bellissima... caro Giuseppe...!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0