accedi   |   crea nuovo account

Caldo calice

Poi mi guardi,
nel silenzio ti sento
e dall'apice di un orgasmo,
scivola via il nostro presente.
Tu ami osservare
quando vanno le mani, su di me
-come piume-
delicati polpastrelli d'armonia.
Mi sorseggi assetato,
sulle umide labbra
-ed io sono tua-
Si condensa l'amore
in un'orgia di stille,
bianche gocce intrecciate
rovesciate nel calice caldo
di porpurea rosa
-la tua Luna-

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rossana Russo il 23/01/2012 18:18
    Seducente tenera poesia.. diretta e semplice ma non volgare.. poesia davvero piaciuta

12 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 31/08/2010 19:34
    Rende l'idea...
    molto coinvolgente...
  • Cal laral il 28/08/2010 20:29
    molto passionale e carnale. Bella e coinvolgente.
    BRAVA
  • Auro Lezzi il 28/08/2010 12:39
    E che Luna Manu... Fantastica come sempre.
  • Orazio Claveri il 28/08/2010 08:52
    Sublime questo quadro d'amore e di sentimenti, bravissima
  • Aldo Riboldi il 27/08/2010 21:53
    crescendo passionale molto intenso e molto naturale, bellissimo1
  • loretta margherita citarei il 27/08/2010 21:40
    fantastica
  • denny red. il 27/08/2010 20:21
    bella, intensa.. passionale!!
    Bei versi!! brava!!
  • laura marchetti il 27/08/2010 19:43
    un calice di pura passione... bellissima ed elegante lirica
  • Inchiappa Vito I Song il 27/08/2010 19:03
    L'odore di quella profumata rosa... il caldo calice... la luna... Stupefacente!
    Meravigliosa Manuela.
  • Giacomo Scimonelli il 27/08/2010 19:02
    ... brava... piaciuta... complimenti
  • Manuela Magi il 27/08/2010 18:35
    ah ah ah verso l'approdo!
  • Anonimo il 27/08/2010 18:33
    Wow... eccitante!
    Bravissima Manuela!
    Avanti tutta!


    A. R. G

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0