PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'uomo e il suo cane

Ancora sei lontano, lui già sente
che stai tornando a casa,
si nota dalla sua irrequietezza,
dall'attenzione con cui guarda la soglia,
i suoi guaiti son di contentezza.
Entri in casa, col suo scodinzolio
capisci cos'è la felicità,
una corsa veloce, un'altra ancora,
ti guarda, ha il dubbio: "si ferma, o se ne andrà?".
Non parla ma capisce,
ogni tuo movimento non gli sfugge
ti studia, pochi segnali, annuisce che resterai,
alla sua gioia non riesce a dare voce,
aspetta la carezza, questo chiede,
la sola ricompensa per tanta fedeltà.
Tu sei dell'uomo l'amico vero,
come può l'uomo farti tanto male,
abbandono, violenze, farti lottare
con l'odio di chi non sa cos'è l'amore,
amore che per te è sacrosanto,
e senza indugio e senza esitazione,
per il tuo amico ti spogli della vita,
se ci fosse occasione.
Storie senza interesse, senz'altro fine,
storie di vita, storie quotidiane,
unione di un rapporto perfetto
tra grandi amici: l'uomo ed il suo cane.

 

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 02/06/2016 15:03
    Veramente molto piaciuta questa tua eccezionale davvero!

6 commenti:

  • ELISA DURANTE il 22/09/2010 14:40
    Quando andavo alle Medie, una prof. ci parlò di Laika, la cagnolina inviata a morire nello spazio perchè l'uomo vi potesse andare anche lui. Non ho mai dimenticato il nodo allo stomaco che provai, che provo anche adesso a parlarne. Non trovo alcuna giustificazione ancora adesso... Hai sfondato una porta aperta: quante volte ho pensato che <bestiale> è da attribuire solo all'Homo Sapiens Sapiens... Poesia che denota uno sguardo attento, oltre che sensibilità.
  • salvo ragonesi il 06/09/2010 11:27
    Bel testo con parole comprensibili questo è scrivere Bravo
  • loretta margherita citarei il 28/08/2010 05:14
  • Anonimo il 27/08/2010 23:18
    caro Orazio... questi versi han toccato il mio cuore... nessuno ama come loro... avrei troppe cose da dire...
    ma noi meritiamo tanto amore?
    bellissima, sei stato bravo!...
  • Manuela Magi il 27/08/2010 22:32

    confermo, sono proprio così, dolcissimi e fedeli.
  • nicoletta spina il 27/08/2010 22:24
    Molto bella... condivido ogni parola,
    i cani hanno pregi e intuito che li rendono superiori a tanti uomini.
    Ciao-Bau da me e Aramis ( il cagnone nella foto ).

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0