username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La marea

Il mare...
caloroso e invitante,
immenso, spumeggiante.
pauroso e rilassante,
disteso e certe volte devastante.
Caliente, freddo, spaventoso,
contraddittorio, rabbioso e potente.
Generoso, buono, appagante,
sereno, dolce, meraviglioso.
Ti amo e t'odio, ho paura di te...
Mi assomigli...
mi capisci...
più di un conoscente.
Cerco di capire i tuoi abissi,
la dimora fissa per i numerosissimi pesci,
là... dove eclissi
dura un eternità,
diverse creature hanno trovato la serenità.
Mare, ti chiedo, come sarà il mio futuro?
Sarà liscio come le tue onde di seta
o come un tsunami, devastante e duro.
Rispondimi, la mia curiosità disseta!
Non vorrei...
che la gente avesse paura di me,
per le mie maree...
nei momenti, in quali alzo la voce,
per difendere concetti ferrei,
ai quali credo sacramente.
Vorrei...
che la gente capisse
e si accorgesse,
che sono come il mare,
immensa e profonda,
dove tanti sentimenti riescono ad abbittare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • Anonimo il 29/11/2011 09:26
    il paragonarsi al mare implicita natura e noi siamo natura, quindi ciò che si è sono i movimenti dell'anima che spaziano nella vita. bellissima poesia scritta col cuore. ciao Salva.
  • Kartika Blue il 13/09/2010 06:13
    profonda come il mare, splendida!!
  • giovanna raisso il 07/09/2010 19:21
    come il mare.. con la sua calma e la sua rabbia.. l'apparenza e la profondità..
    ma che bella
  • Aldo Riboldi il 07/09/2010 18:45
    Il mare, l'onda che viene e ci porta energia nuova, l'onda che va e si porta tutti i nostri mali. Questo avviene in modo dolce quando c'è calma piatta, quando siamo tranquilli dentro e in modo fragoroso quando esplode la bufera e la nostra rabbia...
    Bellissima poesia.
  • Fabio Mancini il 04/09/2010 20:51
    Il mare è la metafora di ciascuno. Nessuno però è fisso, immobile, sempre uguale a se stesso. Siamo invece bivalenti. Niente paura. La natura ci ha voluti così. Un bacio, Fabio.
  • denny red. il 28/08/2010 19:52
    Bentornata!!! tania, Bellissima!! Poesia. E sai che ti dico.. tania? un po' di paura c'è lo tania, e sai qualè la mia paura.. tania?? e quella di non poter leggere più le tue MERAVIGLIOSE!! POESIE, MA POI FEDELE COME SEMPRE RITORNI, E TUTTO DIVENTA UN FANTASICO MARE!!! CIAOOOOO!!!!
    Un Abbraccio.
    Denny
  • tania rybak il 28/08/2010 14:41
    grazie a tutti, avete compreso le mie maree e non avete avuto paura, grazie... i miei occhi sono verdi, anzi sono di un verde castano, scuri, da sembrare quasi neri, come ha detto Laura nel precedente commento, neri come gli abissi... baci a tutti
  • Auro Lezzi il 28/08/2010 13:01
    E certo è azzurro come i tuoi occhi...
  • Ivan Stancovich il 28/08/2010 12:44
    suggestiva ed originale questo tuo confidarti col mare riuscendo ad acciuffare la lettura di chi come me è affascinato da questo genere di poesie che generano emozioni profonde.
    ciao Ivan.
  • Anonimo il 28/08/2010 12:26
    Sensibilità eccelsa!
    Brava Tanya!


    A. R. G
  • Laura cuoricino il 28/08/2010 11:05
    Le anime sensibili, vere e pure non troveranno mai il plauso degli altri..., ma poi che te ne fai di persone così miserrime?
    Sei come il mare e le sue maree... sei Tania, con le sue idee, i suoi principi, i suoi valori!
    Il mare del tuo io ha parlato, c'è stata alta marea ed è stata così piacevole e ricca di significati!
    Ciao. Cuoricino!
  • Inchiappa Vito I Song il 28/08/2010 10:55
    Il mare, immenso e profondo, circonda la terra ma non si conosce che in superfice, chi riesce a scoprire il suo intimo? Così è il nostro animo, ognuno coglie la propria impressione ma chi riesce ad apprezzare tutta la sua ricchezza?
    Bellissima poesia, brava.
  • Ezio Grieco il 28/08/2010 10:48
    ... bellissima... presentazione di Te, a Noi, spero tuoi amici.
    cl
  • Anonimo il 28/08/2010 09:38
    Ciao, Tanya. Impegnata, bellissima poesia. Brava!!
    Buona Domenica.

    Sabrina
  • Regina Ghiglietti il 28/08/2010 09:27
    Buongiorno Tanya una poesia dall'impatto devastante e disarmante... un capolavoro non lo si può definire in modo differente... io cara amica ti capisco e ti comprendo... a volte bisogna alzare al voce x proteggere convinzioni, concetti, principi per noi sacrosanti per altri effimeri... non temere chi non ti comprende non ha la forza di scontrarsi con la sua inadeguatezza di fornte a chi come te è saldo, eterno, limpido come il mare...
    un abbraccio forte Regina
  • anna marinelli il 28/08/2010 09:18
    una poesia stupenda che ho bevuto fino all'ultima goccia!!
    sei come il mare, sei come me,
  • laura marchetti il 28/08/2010 09:13
    bellissima... sei come il mare con i tuoi tesori che custodisci e le tue acque sono sempre limpide, le maree della vita vanno e vengono, ma poi accarezzano sempre la sabbia.. grande e profonda riflessione, tvb
  • Orazio Claveri il 28/08/2010 08:48
    Io non ti conosco molto ma da questa poesia direi che si capisce come sei, trovo bellissimi i versi
    "là... dove eclissi
    dura un eternità,"
    ma tutta la poesia mi ha affascinato
  • - Giama - il 28/08/2010 08:34
    La gente non deve aver paura delle persone tanto meno di quelle con animo immenso come il tuo, ma rispetto... così come per il mare!
    Grande Tania!
    Gia
  • loretta margherita citarei il 28/08/2010 05:35
    sei angelica creatura
  • Giacomo Scimonelli il 28/08/2010 02:30
    e la gente secondo me lo capisce amica mia... non aver paura in ogni caso dei giudizi... bellissima composizione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0