accedi   |   crea nuovo account

L'amaro constatar dell'evidenza

Risero di me un tempo i vecchi in piazza assisi,
risero di amari sorrisi,
dall'alto della loro vissuta esperienza
mi ribadirono dell'ovvio l'evidenza:
inutile che al camposanto ti ostini ad andare,
inutile che porti fiori o continui a pregare,
tanto i morti non posson tornare,
non inseguire chi ormai è andato
per quanto per te sia contato,
corri al futuro finchè non sarà assicurato.
E verso il futuro sto correndo,
la lezione l'ho imparata e più non mi arrendo.
Però che schifo alcune lezioni imparare.

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Aldo Riboldi il 03/09/2010 23:00
    Sii te stesso, siamo nati tutti uno diverso dall'altro proprio perchè come diceva qualcuno i campi pieni di fiori diversi sono più belli di quelli in tinta unita...
  • Cinzia Gargiulo il 30/08/2010 00:24
    Ok... a mio modesto parere ora è ancora più bella!...
    Alla prossima!...
  • laura marchetti il 29/08/2010 22:19
    L'ATTIMO FUGGENTE... SPESSO VIVIAMO DI RIMPIANTI
  • Anonimo il 29/08/2010 21:55
    Continua ad essere te stesso, non ascoltare mai coloro che vorrebbero cambiarti...
    Bravo, molto bella.
  • Anonimo il 29/08/2010 18:16
    Ha già detto tutto Karl!
    Prendi in mano la vita! Del domani non c'è certezza!


    A. R. G
  • Cinzia Gargiulo il 29/08/2010 16:01
    Bellissima riflessione, molto musicale alla lettura.
    Perchè non provi a spezzare i versi in corrispondenza delle rime? Credo che le tue opere acquisterebbero molto di più anche dal punto di vista della forma.
    Ciao...
  • loretta margherita citarei il 29/08/2010 14:01
    mi associo al commento di karl, bravo
  • Giacomo Scimonelli il 29/08/2010 13:46
    condivido il commento di Karl... in tutto e x tutto
  • Anonimo il 29/08/2010 13:42
    poesia di straordinario spessore... di un'anima bella nella sua sensibilità... non svenderti ai falsi maestri... conserva il tuo cuore buono... seguilo e il futuro verrà da sè... fuggi lo schifo che ti circonda... così come sei... sei un vincente... in un mondo bastardo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0