accedi   |   crea nuovo account

Il ritorno

La sala
ha spente
già le luci,
il sipario
s' alza,
e su una figura
non affatto snella,
un cerchio di luce
dal giallo al celeste
lo riflette
con la sua silhouette,
ma sì
son proprio io,
rosso spellacchiato
dal solleone,
che la paglietta
alzando
e salutandovi
devoto,
con una mossa
alla Totò
Vi dice:
- Eccomi a voi,
son già
di ritorno,
e spero
di divertirvi
ancora.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Laura cuoricino il 29/08/2010 18:45
    WOW!!! Bentornato!!!
    Veramente spiritosa!
    Salutissimi a te e famiglia!
    Cuoricino.
  • Anonimo il 29/08/2010 18:08
    Ritorno in grande stile!
    Sempre bello il tuo poetare!


    A. R. G
  • Cinzia Gargiulo il 29/08/2010 14:28
    Bentornato Don Spellacchiato!...
    Ah bè ma insieme alla paglietta le protezioni solari non potevi portarle?...
    Ora si riparte... ovviamente a scrivere!...
  • loretta margherita citarei il 29/08/2010 13:57
    sicuro, ti stavo aspettando
  • Donato Delfin8 il 29/08/2010 13:57
    Bentornato Don
    Est spellachest? pazieovest... facce ride

  • Giacomo Scimonelli il 29/08/2010 13:56
    ben tornato... la tua satira ed ironia son mancate qui nel sito... a presto...
  • Anonimo il 29/08/2010 13:51
    Che particolare
    Bella bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0