accedi   |   crea nuovo account

specchi d'amore

abili nella proposta d’amore i miei occhi s’ingannano nel tuo viso,
d’ambra è il colore e impossibile sembra toccarlo.
Non più lacrime ma sangue di cuore mi cade dagli occhi;

li chiudo e disegno il tuo viso nella tela nera delle mie palpebre,
di stella è il colore ma impossibile sembra toccarlo.
le iridi adesso fissano il tuo dolcissimo neo, chicco di caffè amaro;

Sento già bagnare il viso e specchio nei tuoi occhi un rubino scendermi sulle labbra,
rosso d’amore mi lascio morire, come sempre, in un eterno silenzio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

22 commenti:

  • Anonimo il 19/10/2010 17:55
    CE UN MISTO DI PASSIONE CHE RENDE IL CUORE COMPLETO DI VIVERE CIO CHE SI CERCA E SI SENTE COMPLIMENTI...
  • Federico Ghillino il 07/12/2009 20:48
    ami e soffri, cm me...
  • Carlo Caredda il 01/11/2008 18:36
    Nella tristezza trovi poi, la vera felicitá
    nel silenzio dei versi scritti
    la vera liberazione..
    fossi bella come queste parole,
    ti sposerei secondo un nostro rito
    inventandoci una nuova religione
  • lucia cecconello il 30/03/2008 23:10
    Bella ciao
  • Paola Reda il 24/10/2007 01:30
    Dedica d'amore tristemente coinvolgente. Morire d'amore in silenzio... dono di pochi! davvero una bella poesia, molto intima.
  • Arturo Vado il 12/09/2007 22:51
    Triste e bella. Complimenti.
  • Serena Monti il 07/04/2007 00:56
    sentimenti forti espressi con ammirabile delicatezza. Suggestive le immagini. Complimenti
  • gianluca malorgio il 29/03/2007 11:04
    suggestive le metafore... molto bella anche se triste... complimenti!!!
  • luigi deluca il 27/03/2007 13:14
    non si sa nulla di te, ma dal tuo scrivere sento sintonia, mi piace il modo in cui giri intorno alle emozioni!
    gigi
  • Sole Luna il 27/03/2007 11:42
    È vero l'amore non è sempre spensieratezza e sogno, però (dopo il primo periodo struggente dell'addio) rimane nei nostri pensieri i bei momenti vissuti, nessuno li potrà cancellare... (grazie del commento ad una mia poesia)
  • Antonio Pani il 24/03/2007 18:40
    Molto bella ed intensa. Complimenti. A rileggersi.
  • Duccio Monfardini il 23/03/2007 20:42
    Questa mi piace, soprattutto "la tela nera delle mie palpebre". Complimenti. Ciao, Duccio.
  • A. il 23/03/2007 20:03
    Grazie a tutti per i commenti;
    ..è un po triste forse, lo so, ma non c'è di certo bisogno che vi ricordi che amore non vuol sempre dire felicità. Ciao a tutti.
    A. M.
  • marco terrabruciata il 23/03/2007 18:23
    bella, triste ma bella.
  • sara rota il 23/03/2007 16:34
    Un po' troppo triste...
  • Riccardo Brumana il 23/03/2007 13:23
    Una buona poesia, bravo/a
  • Nunzio Buono il 23/03/2007 08:14
    Lasciarsi morire d'amore... ciao Nunzio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0