PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sarah

Le 4. 48
ho voglia di morire
Se avessi stirato le lenzuola
forse non aderirebbero alla pelle
come carta vetrata
non graffierebbero i miei capelli.

Se da bambina
fossi stata più carina
avrei preso ottimi voti
e ora sarei una donna in carriera.

Se da ragazza
avessi odiato la poesia
avrei dipinto
e ora solo soldi sulla mia scia.

Se avessi avuto il coraggio di amare
non proverei un disperato bisogno di baciare
come fossi una facile donna

... ho solo freddo alle labbra, niente voglia.

Se se se,
che importa ora che.

Che sono chiusa in una scatola
e senza coperchio
fingo di essere prigioniera
autrice della mia pena
mi domando:
Sono scema?

Beati voi che scegliete
di vivere
di morire.
NO!
di lottare.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anna Raccardi il 22/02/2011 06:24
    poesia molto sentita se se se che importa se adesso sono chiusa in una scatola, bellissima piaciuta ciao
  • laura cuppone il 30/08/2010 16:19
    essere.. apparire... volerlo.. non volerlo...
    ...
    se ciò ti fa male allora non sei carina.. ma bellissima.

    Laura
  • Anonimo il 30/08/2010 12:09
    Molto forte!
    E per certi certi versi mi rispecchio!
    Ma ormai il passato è andato, bisogna pur ripartire!


    A. R. G

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0