accedi   |   crea nuovo account

Gli occhi chiusi

Lo so che è il sole
che con oceani d'alba
inonda le cose
e scopre di luce
le case
e i mille risvegli di bimbi
ed altre creature agitate.

Lo so che il sole
governa le ore,
brucia stagioni
e incendia di luce
le foglie
e i mille volteggi di farfalle
ed altre creature fatate.

Io so
che al sole
risplendono uguali
i re, i traditori,
i bidoni e i cani.

E che è al sole
che la vita deve
la vita.

Ma di tutto ciò poco m'importa.

Essendo io
la notte
per sentirmi
dentro viva
m'abbuio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Luca Nanni il 27/02/2011 23:25
    Bellissima! L'ultima strofa è la più bella...
  • Giacomo Scimonelli il 07/11/2010 15:05
    sensibilità unica in questi dolcissimi versi... piaciuta
  • Enrico Ferrini il 06/09/2010 11:22
    Anche se al contrario di Paolo, ho amato meno l'ultima strofa: per una volta ho rinunciato al mio animo lugubre nel nome del tuo sole splendente. Grazie
  • Enrico Ferrini il 06/09/2010 11:21
    È qualcosa di meraviglioso questa poesia... bravissima!
  • Samuele Scagliarini il 03/09/2010 11:36
    Ti faccio i miei complimenti! Un ritmo ed una melodia che accompagnano la lettura ed illuminano (ahahah) il significato della poesia. Complimenti anche per le scelta delle immagini... originali ed evocative nonostante la "vita nel buio" e "la consapevolezza della luce" sia un tema spesso sentito.
  • Anonimo il 31/08/2010 15:38
    niente è qualcosa senza il suo contrario. l'ultima strofa è un capolavoro - un abbraccio P
  • vincent corbo il 31/08/2010 11:28
    Non me lo avevi ancora detto. Comunque sono uno strano buono, nel senso di bontà d'animo...
  • rosanna erre il 31/08/2010 08:17
    x Vincenzo: grazie per la fiducia (te l'ho già detto che sei strano?)
    x Giovanni: è vero, la notte è solo una conseguenza ma nella mia poesia crede di potersi abbuiare a suo piacimento, di avere il controllo, s'illude... assomiglia a qualcuno, forse a me, forse a tutti noi?
    E poi sappi che sentirsi un anticoncetto di questi tempi, fa fighi. yeah
  • giovanni crisostomo il 30/08/2010 14:58
    Il sole è l'astro attorno a cui giriamo e su cui si è modellata la vita. La notte è soltanto la mancanza del sole e quindi un anticoncetto.
  • vincent corbo il 30/08/2010 12:58
    Come sempre ci regali qualcosa di nuovo e cambi continuamente pelle come i serpenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0