username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Terra di mezzo

Terra di tutti terra di nessuno
dove il tutto è niente
dove il niente è tutto
è lì che diventi la tua ombra
e la tua ombra diventa te

È una dimensione parallela
che scende verso il basso più nero
dove la disperazione fa gli onori di casa

Nella terra di mezzo
non puoi andare avanti
puoi solo scendere o salire
non ci sono uscite
non ci sono entrate

Solo un buco nero
dove sei chiuso tu

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • Anonimo il 08/10/2011 09:57
    Non so se era questo il tuo intento... Io mi sono sentita afferrata e risucchiata nella terribile sensazione di estraneità in cui ogni emigrante può trovarsi, quando ha lasciato la sua anima, tutta intera, là donde viene. Per questo ti dico, convinta: brava!
  • LINO LAVORGNA il 09/09/2011 18:27
    L'iniverso dimensionale è ben delineato, ma la scelta "logistica" lascia perpelssi coloro che, nella "Terra di Mezzo", quella di Tolkeniana memoria, vedono ben altro.
  • Ivano Ciminari il 29/07/2011 11:10
    Istintiva, scritta di getto nel bel mezzo di un torrente di passioni. Carnale, potente eppure fluente e delicata. Mi piace molto. Davvero.
  • alberto accorsi il 11/06/2011 17:42
    Gioca un po' con le simmetrie, un po' con Baudelaire... ma il "buco nero" fa pensare a una caduta di stile.
  • Laura Raggio il 01/06/2011 14:09
    mmmm!... Paola, cioa.. cioa
  • grazia savonelli il 21/05/2011 05:54
    solo un buco nero dove sei chiuso tu... bravissima come dice la verità questa frase che rispecchia i momenti neri della nostra esistenza... brava
  • Paola Pinto il 07/03/2011 10:52
    Grazie veramente a tutti voi compagni di penna! Questa è un mia poesia istintiva scritta di getto senza correzzioni apportate... semplicemente scritta e pubblicata... le istintive sono le migliori, quelle che ricevono i vostri migliori apprezzamenti... Grazie
  • Gennaro Keller il 07/03/2011 10:42
    Considero questa terra di tutti e di nessuno quasi come un vortice che ci inghiottisce trascinandoci in un baratro dal quale - mi auguro - dopo aver toccato il fondo - riusciamo tutti a riemergere.
    Piaciuta moltissimo. COMPLIMENTI!
  • Anonimo il 06/09/2010 21:45
    Sembra quasi una denuncia "storica". La cosiddetta terra di nessuno ai confini degli stati. Ai confini del cuore questa terra è l'ansia e la disperazione. Se la metafora vuol dire questoa direi che ci troviamo di fronte ad una poesia davvero notevole.
  • denny red. il 31/08/2010 19:43
    nel mezzo.. gira e riigira.. nessuna via,
    non so.. penso.. un attimo, un bagliore,
    il mondo.. mi porta via!
    Splendida!!! Paola.

  • Salvatore Ferranti il 31/08/2010 17:12
    sempre bravissima sei.
    complimenti vivissimi
  • Anonimo il 31/08/2010 11:11
    terra di mezzo, limbo maledetto che ci imprigiona e ci impedisce di scappare dalla maledizione che ci attanaglia... molto bella paola
  • Inchiappa Vito I Song il 31/08/2010 09:28
    Una terra che non è proprietà di nessuno ma che si impossessa di chi pensa di avervi trovato un posto. Una terra nella quale ci si perde e dalle cui sabbie mobili è difficile venirne fuori perchè si rimane soli a combattere contro un buio reso ancor più tetro dalla consapevolezza che chi dovesse "soccorrerti" si servirebbe di te, usandoti quale appiglio, per salvare se stesso/a.
    Terribilmente brava.
  • Anonimo il 31/08/2010 09:22
    una defizione della depressione, alternativa al manuale di psichiatria di Cassano e al DSM IV? Molto bella, scarna, oscillante come il suo oggetto. Brava bimba!
  • Daniela Di Mattia il 31/08/2010 09:12
    Sento molto questa tua poesia... disperatamente piaciuta
  • rea pasquale il 31/08/2010 09:00
    Comprendo bene questa disperazione che io stesso ho provato per anni.
    Però le uscite positive ci sono.
    Molto brava.
    Un abbraccio
  • Giacomo Scimonelli il 31/08/2010 08:55
    non ci sono entrate... non ci sono uscite... nella terra di mezzo... solo scendere o salire... impossibile andare avanti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0