accedi   |   crea nuovo account

L'infinito soffio

Soffia la vita
un vento, un tornado
che gira in senso antiorario
svitando i bulloni
delle mie certezze
e delle mie convinzioni
punti fermi che cambiano
che chiedono di essere scritti
al momento
sul diario di bordo
di questa astronave
chiamata Esistenza
governata da Capitan Dolore
e dal Commodoro Gioia
Esperienze indelebili
vissute a rincorrer me stesso
sulla scia di una stella
costruiscono la barriera della mia forza
e della mia debolezza
in questa galassia ancestrale
sulla rotta della fine del tempo

 

2
6 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 17/12/2015 07:17
    bella... complimenti.
  • Sergio Basciu il 31/10/2014 10:32
    Bellissima, incisiva, affascinante descrizione della fatica di vivere, costruita con efficacia usando la metafora del viaggio interstellare, con gli aggiustamenti di rotta e l'altalena di certezze e smarrimenti... complimenti...
  • Anonimo il 27/02/2014 00:08
    Molto apprezzata... complimenti.

6 commenti:

  • pauline buono il 14/08/2011 15:01
    bella poesia "l'astronava chiamata esistenza e governata dal capitan dolore" molto originale per esprimere il concetto della vita, molto conciso e soprattutto veritiero... complimenti!
  • Alessandro Moschini il 03/09/2010 19:12
    Grazie Ylenia. Felice che tu abbia gradito. Un abbraccio.
  • ylenia 2010 il 03/09/2010 12:42
    poesia molto intensa dal significato profondo! bravo!
  • Alessandro Moschini il 31/08/2010 22:53
    Grazie mille a Voi. Siete sempre gentilissimi...
  • Giacomo Scimonelli il 31/08/2010 22:29
    come scrivi è molto originale... sempre belle le tue poesie... complimenti
  • carolina verzeletti il 31/08/2010 21:35
    Semplice ma piena nel suo significato
    ciaooo