PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fata dei cieli

Fata dei Cieli,
lasciami morire nella tua Santità blasfema.
Concedimi
di dannarmi ed immergermi
nella purezza dei tuoi
sacri peccati.

Piango di gioia immortale,
e come in un
sogno senza risveglio
vivo tra i tuoi seni e l'immenso
della tua essenza proibita.

Sei il mio angelo,
tremo al solo pronunciare il tuo Nome.

Un minuto, mille anni
tutto si rende Eterno...

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 07/12/2012 12:02
    ci sono delle belle immagini ma sono un po' rovinate dal senso del peccato, del proibito. quando si ama non c'è peccato, c'è solo vita che vuole vivere.

4 commenti:

  • Anonimo il 13/09/2010 11:10
    davvero molto bella, sono versi in cui leggo molta passione e istinto. Molto apprezzata.
  • fabio salvatore pascale il 09/09/2010 14:11
    e meravigliosamente stupenda bravo
  • ylenia 2010 il 01/09/2010 21:45
    complimenti... molto bella!
  • loretta margherita citarei il 01/09/2010 05:21
    piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0