accedi   |   crea nuovo account

Polarizzato

nella cena del peccato sono solo all'aperitivo,
diavolo nero, dolce è la strada, amaro l' arrivo

in una sporca pozzanghera vedo il mio riflesso
inginocchiato all' altare del dio per cui tutto è permesso

carico, ballo assieme alle mie sorelle, troppe direzioni
e forse solo il cielo fermerà tutte queste vibrazioni...

 

l'autore mario toni ha riportato queste note sull'opera

è la storia e la vita di un ragazzo che inizia a drogarsi, che ha bisogno a tutti i costi di soldi per comprarsi la dose, che ha bisogno di aiuto perchè da solo troverà la pace solo con la morte. mario


0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 13/09/2010 12:29
    molto bella... piaciuta... scritta bene
  • rosanna erre il 01/09/2010 22:26
    Bella... l'arrivo è comunque amaro, tanto vale farsi tutte le portate, compreso caffè e ammazzacaffè. Il problema principale credo sia quello di non fare indigestione. Gli ultimi due versi bellissimi
  • Anonimo il 01/09/2010 18:03
    Da rileggere.
    Immagini originali!
    Ottima!


    A. R. G