accedi   |   crea nuovo account

Rassegnazione

Siamo nati per soffrire,
triste realtà.
Siamo nati per morire,
cruda verità.
Uomo devi capire,
in terra sei di passaggio,
lungo o corto che sia
resta pur sempre un viaggio,
viaggio al rovescio
arrivi quando nasci
parti quando perisci
Vita terrena quindi
va presa con saggezza
con la rassegnazione,
la consapevolezza,
qui tutto ha una fine
fattene una ragione.
Se alla morte sei rassegnato
non puoi essere ribelle:
al padre cattivo,
al bimbo abbandonato,
figurati alla donna
che ti ha lasciato,
a guerre, sopprusi, abusi,
a tutte le violenze
della vita,
questo devi vedere,
prima che sia finita..
Poi ecco il ritorno
da un viaggio disperato,
passaggio a miglior vita,
riposo meritato,
più te ne avranno fatte,
più torti avrai subito,
sarà un ritorno dolce
se sai d'aver fallito.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • tania rybak il 04/09/2010 17:03
    l'unica certezza per me è che la vita può essere eterna dopo la morte, se saremmo capaci di meritare questo grande onore, di guardare finalmente padre eterno negli occhi, allora tutte le sofferenze terrene sembreranno meno sofferenti
  • Manuela Magi il 02/09/2010 17:02
    Appunto perchè c'è la consapevolezza, vivere al meglio la vita.
  • Laura cuoricino il 02/09/2010 11:19
    Profonda poesia...
    Un argomento delicato, che molti sfuggono, affrontato con impegno e valori!
    Ciao, Cuoricino.
  • ylenia 2010 il 02/09/2010 11:05
    ... SIAMO NATI PER MORIRE... UNICA CERTEZZA...!! BELLA
  • Anonimo il 02/09/2010 10:30
    La rassegnazione ha il sapore amaro della sconfitta... personalmente preferisco, anche se nel mio piccolo, fragile personale mondo, reagire, agire... vivere fino alla morte!
    Ciao
  • rea pasquale il 02/09/2010 10:02
    Non sono d'accordo con l'ultima parte della tua poesia.
    Proprio perché siamo di passaggio, dobbiamo fare in modo, che la nostra vita sia conforme alle nostre aspettative, dobbiamo dare alla nostra anima tutti i diritti.
    Un saluto
  • Anna Maria Russo il 02/09/2010 09:59
    un lungo viaggio prima di arrivare alla vera vita che è quella dopo la morte.. ho scritto una poesia sulla morte.. quando arriva ti passano davanti agli occhi tutti i momenti vissuti nella vita e poi ti abbandoni a lei.. soltanto allora credo ci sarà un po' di pace.. dopo la morte
  • laura marchetti il 02/09/2010 09:13
    vero... senza rimpianti, ma la vita va vissuta con i suoi bianchi e neri.. perchè non torna mai indietro
  • Anonimo il 02/09/2010 08:55
    La fine, l'unica certezza di questa vita... bravo, mi piace.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0