username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un mozzicone di sigaretta

È un cancro pure lui
finisce in bocca a un pesce
in gola a un pellicano...
si attacca alle pareti molli
si cancrenizza e uccide
... ma tu l'hai ucciso
il colpevole sei tu
che cancrenizzi il mondo
coi tuoi vizi

 

l'autore Paola Pinto ha riportato queste note sull'opera

Non è l'unico cancro che regaliamo al mondo, a noi stessi, ai nostri figli La sigaretta è solo uno spunto un esempio per ricordare almeno a noi che la plastica non morirà mai, noi moriremo a causa sua!!!


0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Aldo Riboldi il 04/09/2010 08:34
    ho alle spalle almeno 25 anni di fumo passivo, i miei polmoni sono diventati neri anche se io non fumo! almeno buttate le cicche nei posacenere! chiedete a chi ha dei bambini cosa ne pensa dell'abitudine di certe persone di rompere le bottiglie di birra sulle spiagge! brava le poesie servono anche a denunciare certe cose.
  • Salvatore Ferranti il 02/09/2010 21:17
    bella poesia.
    molto interessante davvero.
    complimenti
  • Sergio Fravolini il 02/09/2010 18:15
    La sigaretta la debolezza dell'uomo.

    Sergio
  • Anonimo il 02/09/2010 16:57
    Condivisa!
    Ps. Buone vacenze!


    A. R. G
  • loretta margherita citarei il 02/09/2010 15:35
    non solo c'è chi lascia anche pezzi di vetro piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0