accedi   |   crea nuovo account

Azzurro viola

Azzurro viola

Sei ancora nel mio cielo
sfumato di perla
baciato dal viola
intriso nell'azzurro...
... o in quel colore
verderame...

là padre mio
sono fioriti gli iris
sotto quel mandorlo
spogliato dai fiori

Corolle
in candore rosato
nelle tue braccia
sparse

per ultimo
un mazzolino
di fresche viole
nelle tue mani

tutto da portare
in quella casa
così sobria
ma vestita a festa
con qualche ricamo
e i nostri sorrisi
sparsi nella pace
della Pasqua.

In questa novità
di mattina
risento il buon profumo
della tua pelle
ti sento a me così vicino
così vero
con quell'odore,

profumo assoluto
di buono.


- tratto dalla mia raccolta "amore non amato"Giraldi Ed.

 

2
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • angela testa il 03/06/2010 17:25
    Molto bella... emozionante da leggere...
  • Riccardo Brumana il 16/09/2008 22:08
    la trovo poco scorrevole, ma profonda di significato.
  • sara rota il 30/04/2007 14:22
    Davvero carina...
  • miryam maniero il 22/04/2007 20:53
    bellissima Nella, mi hai stordito di profumi, colori e la voglia dell'amore. Quello grande, universale...
  • Tj R il 25/03/2007 13:36
    ... come i fiori possono raccontare tanti mondi, come il colore può dare un senso alle cose, come il profumo può esaltarle i ricordi. Bellissima davvero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0