username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Cristalli di spuma

Quando il vento accarezzava
le frange degli alberi, i miei occhi
non immaginavano che in un attimo,
l'azzurro- cielo del tuo sguardo,
oltrepassasse il mio costato.
Quell'abbraccio d'istinto,
non pensato affatto,
diede inizio a un nuovo battito
che il cuore non amando
pigramente s'era assopito.
La risacca del mare settembrino,
sembrava scandire altre stagioni
e le incertezze di colpo sparivano,
sotto argentei riflessi di spuma.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • luigi castiello il 03/09/2010 22:56
    bella poesia
  • loretta margherita citarei il 03/09/2010 20:56
    bella fabio anche tu sei in forma, bacione amicone mio
  • giovanna raisso il 03/09/2010 17:15
    un nuovo battito in un cuore assopito.. ed i cristalli sembrano diventar sinonimo di eternità..
    bellissima
    un bacio
  • alice costa il 03/09/2010 14:03
    bellissime immagini... splendida poesia..
    bravissimo Fabio!!!!
  • Anonimo il 03/09/2010 12:28
    Ecco un esempio di poesia libera, senza rima e allegorie varie, poetica che più poetica non si può. Descrivi il tuo paesaggio interiore ed esteriore in maniera tanto coinvolgente da far sentire chi legge, l'odore degli elementi.
    È una delle più belle tue... e delle più belle poesie. A mio parere, naturalmente.

    Karina
  • Miki Leroy il 03/09/2010 12:18
    Mi ricorda molto Neruda...
  • Laura cuoricino il 03/09/2010 11:22
    Beata lei...
    Pura poesia scaturita da un uomo innamorato, un cuore appassionato e tenero...
    Ciao, Cuoricino!
  • Giacomo Scimonelli il 03/09/2010 09:48
    bravo Fabio... complimenti... piaciuta...è poesia
  • laura marchetti il 03/09/2010 09:46
    un'estate senza mai fine, il tuo amore...
  • Fabio Mancini il 03/09/2010 09:27
    I vostri commenti mi imbarazzano. Infinite grazie! Fabio.
  • anna marinelli il 03/09/2010 09:23
    fai sognare, sempre, quando vesti questi fatati panni del poeta e di uomo sempre innamorato pazzo
    Ah! quel costato è straordinaria fonte d'amore
  • Anonimo il 03/09/2010 09:21
    Le incertezze di colpo sparivano, sotto argentei riflessi di spuma... una stupenda chiusa per un'opera dipinta con i colori dell'arte...
  • Daniela Di Mattia il 03/09/2010 08:41
    Che bella immagine!!!!! Veramente apprezzata! Complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0