PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Di Propoli è fatto il deserto

Una duna ti nasconde nel silenzio
purchè non sia rossa e di quattro ruote accessoriata.

Un arbusto prende posto da tempo, litigando
con la sabbia nel tentativo di emergere
dal soffio di un passero

Una duna ti nasconde dal tempo
osservando una destinazione che non c'è
in un sospetto delizioso

E tu... tu... ti riempi di propoli
aspettando l'inverno, sicuro del freddo
in un deserto che non c'è.

Di propoli è fatto un presentimento
e non basta un motore in avaria per cancellarlo.

Di propoli è fatto un deserto e la gola ne trae giovamento

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • silvia giatti il 18/04/2011 09:46
    E tu... tu... ti riempi di propoli
    aspettando l'inverno, sicuro del freddo
    in un deserto che non c'è.

    questo mi piace assai!.. l idea del propoli.. davvero originale
  • Marco P. il 03/09/2010 17:50
    Il deserto c'è non c'è, il deserto non si preoccupa di nulla...
  • Anonimo il 03/09/2010 12:10
    Sei certo che il "deserto" non ci sia?
    Ottima!


    A. R. G
  • rea pasquale il 03/09/2010 10:47
    mi piace abbastanza.
    Ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0