PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eri lì

Eri lì a guardare la vita e
decidere se farla finita.
Eri lì a guardare chi
non si accorgeva di te.
Lì a pensare che
nessuno avesse bisogno del tuo cuore
ingenuo e tenero.
Lì a decidere...
annullare te stesso.
Quando all'improvviso dicesti:
"NO, non morirò,
aspetterò il giorno che
completerò il mio ritorno".
Dal nulla appare
l'ombra nascosta...
colei che aspettava
la scelta...
la vita!

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Salvatore Cipriano il 11/09/2010 20:21
    Meglio così per fortuna è finita bene
  • alice costa il 08/09/2010 14:41
    Splendida!!!!!!
    Bravissima...
  • tania rybak il 07/09/2010 16:35
    la vita rinasce più volte nel suo esistenziale percorso, come le stagioni in un anno, bella
  • - Giama - il 04/09/2010 09:47
    profondissima poesia, come poche...
    Bravissima!
    un caro saluto..
    Gia
  • Giacomo Scimonelli il 04/09/2010 07:50
    complimenti piaciuta
  • laura marchetti il 03/09/2010 21:51
    bellissima immagine di una vita che aspetta...
  • marinella addis il 03/09/2010 18:28
    .. tocchi un argomento... che mi ha segnata... provata... annientata.. come madre... la sto leggendo... con le lacrime agli occhi!...è tuttora una lotta... ma per la vita!
  • loretta margherita citarei il 03/09/2010 16:54
    piaciuta