accedi   |   crea nuovo account

Farfalle... mortali

Chi le farfalle giammai non rincorse?
Gioco primordiale, innocente
di sorridenti bimbi.
Vivaci colori, esche attraenti
che alla cattura invogliano,
ma insiem frenetici voli
tremuli e scoraggianti.
A destra la rincorri,
e a sinistra già vola la farfalla,
poi s'innalza, scende, risale,
devia, sfugge, svanisce;
ma se fortuna è in te,
posata allor la vedi,
per lungo volo stanca,
a pulirsi intenta
e... forse sì ch'è tua.
Accadde a me così
dopo trafelata rincorsa
e perduta speranza:
sfuggita la prima farfalla,
altra ne vidi nei pressi di un cespuglio,
per colori e grandezza ancor più bella
sotto i raggi del più splendente sole.
Con felina mossa
sopra le furon le ansiose mie manine:
facile preda di un bimbo felice,
... prima d'allor felice,
ché abbagliato e stordito fui
non dai vivi colori,
ma da vampante luce accecante,
ahimè, l'ultima luce che,
le mie luci folgorando,
brancolar mi lasciò nel buio
con due inutili,
sanguinanti moncherini.
L'uomo intelligente (forse italiano)
la mia vita avea minato,
ingannando la mia innocenza,
distruggendo i miei sogni infantili.
Per me avea creato e sparso
farfalle mortali,
mine disastrose!

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • salvo ragonesi il 06/09/2010 17:19
    finisco di leggerla con brividi alla schiena. bellissima aaaaaaaciao
  • Mario Olimpieri il 04/09/2010 08:46
    Sono contento di aver sviluppato un tragico ma reale tema che ha scosso le nostre coscienze e che voi avete pienamente condiviso. Un saluto a tutti voi
  • Cinzia Gargiulo il 03/09/2010 23:51
    La crudeltà dell'uomo è infinita.
    Poesia molto profonda.
    Bravissimo!...
  • laura marchetti il 03/09/2010 21:43
    e a farne le spese sono sempre gli innocenti...
  • Anonimo il 03/09/2010 21:18
    Un tema attuale e orribile, una triste realtà... la poesia è da brivido, bellissima.
  • marinella addis il 03/09/2010 18:31
    dio.. che cruda realtà... verissima.. purtroppo!
  • Anonimo il 03/09/2010 17:55
    C' è sempre da imparare da te!
    Splendida questa poesia!


    A. R. G
  • loretta margherita citarei il 03/09/2010 16:48
    molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0