PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lasciami

Lasciami amare,
nell'imbrunire della notte,
al canto d'estate
d'una folata di vento.

Le spighe di grano,
di fresca rugiada,
sono rivolte alla sorte
d'umani pensieri;
ed io;
contemplando il loro cuore,
cade il mio amore
in una folata di vento.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • fabio salvatore pascale il 03/10/2010 21:17
    grazie mille piccola
  • Antonella Camerlingo il 03/10/2010 20:10
    Cade il mio amore... in una folata di vento... sublime
  • sara zucchetti il 07/09/2010 13:41
    Bellissima un amore profondo con immagini della natura e pensieri...
  • Anonimo il 06/09/2010 00:02
    pacatezza di immagini per un allontanamento sfumato di un amore sincero...
  • Anonimo il 05/09/2010 12:07
    ... sembra un abbandono... belle immagini...