PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A voi che giocate

"Che cosa vuoi di più,
la vita va così"
mi dicono,
che grande verità
dietro a queste parole,
ma quanto dolore
dietro esse si cela,
sorrisi svaniti,
occhi vacui,
dolore.
Fingo sorrisi che non farei mai,
maschera infallibile del mio essere.
Com'è facile parlare se non si conosce
e non ci si sforza di conoscere...
Bravi,
crogiolatevi nella vostra ipocrisia
e vantatevene facendo pagare a me le spese
... tanto a voi non interessa...
in questo mondo ci sono solo io.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • augusto villa il 09/09/2010 14:52
    Io invece direi: ottimi versi... facili da mettere in pratica... ma non facili da sopportare le conseguenze... che prima o poi si pagano.
    Ma comunque... a noi... che abbiamo un'anima "bambina"... che ce frega?...
    ... Lasciamoli vivere con le loro ipocrisie...
    ... Sicuramente son meglio i nostri sogni.
    Bella poesia, Alessandra!... complimenti!!! -----------------
  • loretta margherita citarei il 04/09/2010 04:11
    quanta verità in questa poesia molto bella
  • Marco Briz il 03/09/2010 22:49
    Sfogo interiore, critica, rimprovero... versi non semplici da mettere in poesia.
    Brava Alessandra!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0