PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Agnosi

Non so bene
solo, sfioro,
altro non so fare.

Non altri mezzi,
per dire.

Carezza di corolla di un fiore
su quest'ira degli uomini adesso
sull'eufemismo di quest'affanno
che è solo dura guerra
diffusa violenza
nel mondo di sempre
che pure cambia e traspare
ma non ancora in pace.

Voglio Essere fiore
pure, così
su quest' erba tenera
sebbene calpestata
dall'indomita fretta
che è potere
sulle cose del mondo.

Essere fiore anche
per noi ora
per la folla che siamo
di 7 miliardi,
tutti Gesù di uomini in terra,
di gentili volontà e realizzi
o di mostruosi essere e fare
come onde nel mare
ora buone, ora cattive
carezze e bastoni.
È la nostra Passione a tentoni
ancora imperfetta
perchè vissuta
da inconsapevoli e soli.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 12/09/2010 22:10
    ok... ti tengo d'occhio...
    mi piace come scrivi e non sai come ne sono contenta...
    Mi stavo scoraggiando!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0