username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Chiatte

Bruciano le dita
queste sbarre scure
che prima corde sottili di metallo
soggiogavano gravi
quell'unico vento

Che fu quel ponte
dove cominciò tutto
quella cantina
dove tutto finì

E le chiatte sul mare
quelli che non smettevano di parlare
il mio libro sullo stesso rigo
lo schiaffo della donna a suo
marito

L'insonne davanti a me
i suoi sguardi limpidi
invecchiare insieme
fu il primo discorso
così dal nulla
così e basta

Siepi d'oleandri
piegate e morbide e arrendevoli
un lupo grigio con le mani
ferite
a forza di dragare scaglie
e pinne
da una riva all'altra del suo
vivere

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Aldo Riboldi il 13/09/2010 10:29
    Ti vengono di getto vero? Hai una scioltezza, una naturalezza incredibili... non aggiungo altro...
  • terry Deleo il 13/09/2010 08:46
    Di rara bellezza...
    terry
  • laura cuppone il 05/09/2010 11:34

    che faccio ora?
    stile Laura C.?!?!?!
    ecco... ora si che sono felice..
    vabbè...é vero infondo...

    grazie Giacomo.
    laura
  • laura cuppone il 05/09/2010 11:32
    Grazie Lylly del tuo gentile passaggio.

    Laura
  • laura cuppone il 05/09/2010 11:32
    grazie dolce loretta... mi muovo e ti scrivo...
    aiutooooooooo!!!!!!!!!!
  • Giacomo Scimonelli il 05/09/2010 07:21
    piaciuta... ottimo stile... stile da Laura C...
  • Anonimo il 05/09/2010 02:25
    Mi piace leggere i tuoi versi, affascinante...
  • loretta margherita citarei il 04/09/2010 19:49
    bella, come sempre emozioni
  • laura cuppone il 04/09/2010 17:34
    Antonin...
    sono le dita che vanno così... l'inchiostro é anarchico...

    ciao e grazie.
    Lau
  • laura cuppone il 04/09/2010 17:33
    il fascino é intrigante più della bellezza a volte...

    grazie salva!
    Laura
  • Anonimo il 04/09/2010 12:32
    Introspettiva!
    Originale! Fantastica! immagini emotivamente accattivanti!


    A. R. G
  • Salvatore Ferranti il 04/09/2010 11:45
    una poesia affascinante. come tutte le tue..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0