username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sakineh Mohammadi Ashtiani

Pensate un po',
nel secolo
corrente,
come nei tempi
del Cristo Nostro Signore,
una donna,
come l' adultera,
oggi,
alla lapidazione
condannata
è,
chi di voi,
dunque,
senza peccato
è,
scagli
la prima pietra.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • simone borriello il 06/01/2012 08:44
    Bellissima. mi piace motlo la poesia!
  • Vincenzo Capitanucci il 29/09/2010 16:03
    L'uomo adultero sembra scappare a questa maledizione... da anni firmo petizioni... e poche hanno effetto...
    ogni volta che un essere umano viene lapidato... rimettiamo Cristo... in croce...
    Bravo Don...
  • alice costa il 06/09/2010 13:52
    .. ottima riflessione Don...
    come dice Laura tutti uniti forse possiamo fare qualcosa... ho firmato petizioni.. ma mi vergogno di tutto ciò che ancora oggi quelli che si definiscono uomini possono ancora pensare di fare...
  • laura marchetti il 05/09/2010 21:31
    FACCIAMOCI SENTIRE CONTRO L'IGNORANZA CI VUOLE L'UNIONE E LA FORZA... BRAVO!!!!
  • Michele Rotunno il 04/09/2010 20:06
    Prima riflessione: l'islam vorrebbe conquistare l'occidente con queste armi (da alcuni chiamte integralismo)?
    Seconda riflessione, qyella che ci dovrebbe far pensare: hai scritto "come nei tempi del Cristo Nostro signore..." Era anche quello integralismo?
    Se qualcuno risponde di sì allora dovremmo stare molto attenti!
  • Anonimo il 04/09/2010 19:46
    A volte, tante volte, mi ratrista far parte di questo mondo umano. È triste dirlo, lo so, ma dalle cose che vedo e sento di questo mondo, non mi meraviglio dalle capacità umane.
    Otima riflessione!
    Complimenti accompagnati da 5 stelle.
    Miry
  • tania rybak il 04/09/2010 17:24
    Gesù disse anche questo,"donna, nessuno ti ha condannato, vai, ma non peccare più", un concetto importante, non ha deto:vai e fai come ti pare, ma non peccare... dobbiamo fare del nostro meglio Don, per paicere a Dio, un abbraccio
  • tania rybak il 04/09/2010 17:20
    saremmo tutti lapidati, ma qualcuno è troppo presuntuoso per ammetterlo, solo Il Signore ha autorità di giudicarci
  • Cinzia Gargiulo il 04/09/2010 15:42
    Cristo per i suoi tempi è stato un rivoluzionario per tante cose ed in particolare per la dignità che ha riconosciuto alle donne... noi uomini di ieri e di oggi siamo solo dei poveri ottusi che tra l'altro ci arroghiamo il diritto di giudicare altri uomini.
    Se la lapidazione nel 2010 ancora viene praticata molti evidentemente si ritengono senza peccato, ahimè!
    Bellissima e profonda la tua riflessione Don.
    Buon fine settimana!...
  • Francesca La Torre il 04/09/2010 14:48
  • anna marinelli il 04/09/2010 14:06
    P. S. correggi NOSTRO SIGNORE... ciao
  • anna marinelli il 04/09/2010 14:04
    ho pensato spesso alla parabola evangelica in questi giorni...
    tu lo hai detto anche molto bene.. chi è senza peccato...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0