accedi   |   crea nuovo account

La notte

Notte, cammina adagia
sui solitari moti
di questa gelida vita.

L'anima si risveglia a tale violenza,
irrompe a tanta solitudine
per respirare in questa notte gelida.

Notte, di penetrante respiro,
cammina silente
lungo l'agonia.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Antonella Camerlingo il 03/10/2010 20:13
    L'anima si risveglia, per respirare e sognare ancora... e ancora... sfuggendo la notte, abbracciando nuovi orizzonti
  • Anonimo il 06/09/2010 00:04
    bella perchè come la notte entra nell'animo e feconda pensieri
  • Anonimo il 05/09/2010 12:06
    si respira l'anima della notte quì...
    bella!
  • Angela Francesca Russo il 05/09/2010 11:11
    bella, penetra come un buoi notturno...
  • Enrico Ferrini il 05/09/2010 09:26
    Una notte di penetrante respiro... davvero una bella poesia... complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0