PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Coca cola

Troppo gravi le lesioni
morire in diretta
quando la vita ha la velocità
di una moto
che sfreccia su di una pista
Misano cinque settembre
aveva vent'anni
un ragazzo simpatico
veniva dal Giappone
poche parole in italiano
coca cola
il sapore frizzante di una vita
durata solo il tempo
di una corsa in moto

 

4
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Luciana Torriti il 12/01/2015 14:25
    scitta molto bene e molto sentita

5 commenti:

  • tania rybak il 06/09/2010 12:51
    non sopporto le moto, credo sia un mezzo poco sicuro, ma a chi piace è un divertimento, in ogni modo la vita si può perdere anche camminando sul marciapiede, a volte il destino fa brutti scherzi, bella
  • loretta margherita citarei il 06/09/2010 05:30
    concordo
  • giovanni crisostomo il 05/09/2010 23:42
    Lode a te che sai cogliere l'attimo fuggente di una notizia di cronaca e creare una toccante poesia. Però, oltre alla pietà per un ragazzo morto, io ritengo che se le vadano un po' a cercare certe disgrazie.
  • Giuseppe Tiloca il 05/09/2010 22:16
    Mi è dispiaciuto, perchè sinceramente -odio- vederli correre così.
    E mi vengono i brividi di fronte a questa poesia, perchè è un omaggio a codesta persona che disse una parola in italiano, molto simpatica oltretutto: CocaCola.
    Brava
  • Marco Briz il 05/09/2010 21:55
    ... ed il nostro rispettoso silenzio.
    Brava Laura. Bella idea poetica di ringraziamento.
    Pace all'Anima del ragazzo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0