username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dalle mie lacrime, uno spicchio di sole

Nel mio udito s'addensano
gli echi del mondo e di quel suo
palpitare di auto e di impegni
rincorsi dalla gente con affanno.
Di me, dicono che non esisto,
perché non corro come gli altri,
perché i miei sogni sono diversi,
e le mie lacrime fanno meno rumore.
Ho riversato su pagine pergamenate
lacrime e parole, illusioni e percosse,
ma non cerco compassione, solo un
timido spicchio di sole,
che mi scaldi il cuore.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Barbara Scarinci il 07/09/2010 23:03
    Versi di una dolcezza infinita!! Bellissima Fabio
    Un bacio
  • Dolce Sorriso il 07/09/2010 14:50
    concordo con Anna... sei davvero speciale Fabio.
  • giovanna raisso il 06/09/2010 23:59
    ".. le mie lacrime fanno meno rumore..".. ma arrivano al cuore..
    bellissima
    un bacio
  • loretta margherita citarei il 06/09/2010 16:13
    molto dolce, versi sentiti, delicati, un bacione
  • anna marinelli il 06/09/2010 15:55
    ma il sole esce dai tuoi occhi caro fabio... il sole ce l'hai dentro proprio perchè tu non sei come gli altri che corrono e dispedono se stessi nella folla... nelle file interminabili delle macchine...
  • laura marchetti il 06/09/2010 15:01
    A VOLTE ANCHE IL CALORE DI UN SORRISO AIUTA... UNO SPICCHIO DI SOLE E TUTTO RIPARTE, DOLCE E BELLA POESIA
  • Salvatore Ferranti il 06/09/2010 14:06
    bravo fabio.
    una bella poesia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0