accedi   |   crea nuovo account

L'ultimo velo

L’ultimo velo scivola tra noi
fino a congiungere le nostre pelli
e fondere le gocce di sudore

Nudi
nel desiderio rovente,
ma senza scottarci,
sotto lenzuola di baci.

Le mani
cercano stabili appigli
nei nostri corpi
stretti da palpiti ansimanti.

Tra le braccia
un incontenibile fiume di passione,
inonda anche la mente.

Insieme scopriamo i nostri corpi
zeppi di frutti maturi e succosi
che saziano la nostra (insaziabile) fame...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 07/05/2011 15:30
    Mi piace davvero
  • Anonimo il 24/03/2009 19:16
    COMPLIMENTI!!
  • Alessandro Cadeddu il 30/10/2008 12:12
    .. sotto lenzuola di baci.. bellissima figura retorica, mi piace molto..
    la poesia in se è discorsiva ed incita alla passione, però non ci vedo bene le parentesi alla fine.. ma è un mio parere! Per il resto, bella davvero..
  • Anonimo il 29/07/2008 10:05
    eh... che nostalgia m'hai fatgto venire... povera me...
  • mariella mulas il 05/06/2007 11:18
    Inno all'atto d'amore che esalta la passione. Bravo!!!
  • Anonimo il 29/03/2007 12:32
    bellissima... faidi curri su coro!!!
  • Riccardo Brumana il 25/03/2007 22:50
    ben scritta, bravo.
  • Argeta Brozi il 25/03/2007 18:25
    Lascerei poesia solo dal verso: "Nudi..." fino a: "... inonda anche la mente", il resto è superfluo.
  • sara rota il 25/03/2007 18:12
    Molto sensuale...
  • Tj R il 25/03/2007 16:10
    Mi piace molto l'ultima terzina. Suadente

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0