PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Immagine

Sono arrabbiata
come un fiume interrotto
da una diga fastidiosa!
Vorrei mangiare il mondo
intero e poi vomitarlo
fuori d'improvviso...
Così liberarmi da
questa tristezza!
Farla uscire da me
come d'incanto...
guardare di nuovo
fuori con occhi limpidi
senza alcuna paura
delle mie emozioni.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • maria villani il 08/08/2011 14:35
    grazie di cuore, cara carla
  • Anonimo il 27/07/2011 21:39
    uno sfogo sentito... che a volte serve per ritrovare la pace bella maria
  • loretta margherita citarei il 07/09/2010 05:17
    piaciuta
  • Aedo il 07/09/2010 00:12
    Quando si è presi dalla rabbia, bisogna non reprimerla, ma dare libero sfogo. Poi la calma arriverà, insieme alla riflessione razionale. Bella poesia!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0