PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Luna di giorno

È una nuvola regolare,
non si sfrangia nell'azzurro,
il vento non la smuove
dal corso a lei assegnato,
di giorno solo le maree
attrae ad un suo cenno;
come crisalide nel bozzolo,
già al primo imbrunire
veste ali d'argento,
ad involare cuori in attesa
di slanci d'infinito.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 07/09/2010 18:34
    WOW Piaciutissima... la luna un faro per le anime che cercano protezione e consolazione. Quel dolce ammasso di rocce che vive di luce riflessa...
  • silvia giatti il 07/09/2010 18:33
    è dolcemente complicata e spazia verso... non so neanche io dove...
    ma d altronde non è il compito della poesia, far spaziare?
    davvero...
    familiare!! bella e buona...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0