accedi   |   crea nuovo account

Non conosci quel luogo dove immutato è il canto?

Non conosci quel luogo dove immutato è il canto?
Il petto,
è lacerato,
ma nel sangue
si nasconde la vita dimenticata.
Se vuoi conoscere la morte,
non devi morire.
Taglia il fusto
e fissa gli occhi
del viso straniero.
In quella smorfia
cos'hai nascosto?
Ricorda..
Nella tua volontà
non c'è inganno.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Maria Rosa Cugudda il 10/09/2010 13:10
    opera particolarmente apprezzata e gradita!
  • fabio salvatore pascale il 08/09/2010 14:51
    il nostro canto è pieno di nostalgia
  • Giacomo Scimonelli il 08/09/2010 11:59
    se vuoi conoscere la morte non devi morire... frase forte... profonda... d'impatto.. che deve far riflettere. A volte il dolore è così forte che sembra la morte in persona... complimenti x questa poesia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0