PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Scura sera

Li lampiuni
propriu stasera
scioperu
decisu annu
de fa,
e nun ci sta
'na stella
e mancu 'nu quartu
'e luna,
per famme
nu pocu
'e cumpagnia,
e dinta
a sta scurità,
anco
se nu fimminiellu
nun so',
nu pocu
e paura
ciò,
e tu
a rindu
a chillu barconu
rimme
ca ma
vuoje bene
e vottame
nu vase
mannannome
a casa.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 08/09/2010 23:17
    molto musicale... bei versi dialettali a cui manca solo l'accompagnamento musicale... bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0