accedi   |   crea nuovo account

L'ingresso dell'anima

L'impronta del sogno
è l'ingresso
dell'anima.

Rubi nella mente
angoli sconfinati
spazi impensabili.

Chissà se mi stai pensando
anche adesso che stai dormendo
tra uno sbaglio e uno sbadiglio
m'impongo di rimanere sveglia.

Non voglio perdere quel momento
quando il piacere diventa tormento
quando il bisogno è un'ossessione
quando il desiderio accende la passione.

Un lamento nel cuore
interrompe i suoi battiti
faccio entrare i tuoi occhi
rilesso muto dei miei pensieri.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • LUIGI CARLO ROCCO il 20/09/2010 16:11
    mi è piaciuta molto questa tua impronta nel sogno, l'ho letta con piacere ed interesse.
  • fabio salvatore pascale il 09/09/2010 00:13
    ciao complimenti è davvero molto intensa
  • Inchiappa Vito I Song il 08/09/2010 21:20
    Un sogno, un bisogno che non fa prender sonno. Bella.
  • Sergio Fravolini il 08/09/2010 18:47
    Una eccellente parodia con l'anima persa. Bellissima.

    Sergio
  • loretta margherita citarei il 08/09/2010 16:03
    bella l'ingresso nell'anima piaciuta
  • Laura cuoricino il 08/09/2010 12:16
    L'ingresso dell'anima che rivela una passione d'amore!
    Bellissima! Ciao
  • Anonimo il 08/09/2010 11:42
    È davvero troppo bella ed intensa la tua poesia. Brava Cristina complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0