PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mio Paese

Un Paesino
a 914 metri
sul mare,
spensierato
dal vento amico
cullar
si lascia,
e sembra
problemi
non aver,
in un mondo
ovattato
vivendo,
eppure
vi sbagliate;
le meningi
dei miei buoni compaesani,
a dover
senza indugio
usano
per meditar
ed osservar,
ed il loro
responso
al fin dar
giusto
e senza pecche.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 09/09/2010 17:46
    dedica al tuo paese riuscita... bravo
  • laura marchetti il 09/09/2010 09:18
    molto reale!! il paese è piccolo e le voci... girano, atmosfera idilliaca, ma non sarebbe bello se così non fosse,

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0